La Novia (Spagna)

La Novia di Paula Ortiz è un omaggio viscerale all’universo lorchiano, capace di far emergere in superficie le profonde intenzioni del drammaturgo spagnolo, riuscendo a trasformare in visioni carnali le sue parole torride e passionali che caratterizzano una delle sue più famose piéce teatrali, Nozze di sangue. In tal senso la pellicola non è semplicemente un adattamento estetico e moderno dell’universo tematico di Federico Garcia Lorca ma è soprattutto il racconto torbido e disperato di un Amore destinato a franare sotto i colpi di un tragico destino in un duello eterno e immortale contro la Morte

la novia teatro

In questo western al femminile carico di desiderio e fatalità, la donna diventa un simbolo tragico perché generatrice di un conflitto: ribellandosi al ruolo imposto dalla società patriarcale diviene forza motrice di una spirale di odio e vendetta ed è per questo motivo che ogni sua scelta ha il potere di una terribile maledizione. Sullo sfondo i paesaggi crudi e spigolosi dell’Andalusia, simbolo degli antichi risentimenti che tormentano i possidenti di questo lembo di terra, desolante, solitario e primordiale nel quale gli istinti sessuali, i desideri della carne infettano ferite ancora aperte tra orgogli arroccati e livori mai sopiti.

la novia film 3

In questo scenario la vigilia di nozze tra i due protagonisti trasuda di tormenti e i dilemmi interiori. Quelli della Sposa innamorata dello Sposo, ma perdutamente attratta dal suo primo amore (Leonardo) che continua a girarle intorno facendole percepire la sua presenza con piccoli e sotterranei dettagli. La sua scelta è in bilico, basta un colpo di vento per mettere in discussione ogni cosa. Allo stesso modo la Madre dello Sposo nutre dubbi e sospetti sulla Novia, ma è pronta a credere nella sua buona fede nonostante abbia perduto qualsiasi sentimento compassionevole nei confronti del destino che le ha già sottratto un marito e un figlio, per mano della famiglia rivale dei Felix a cui appartiene proprio Leonardo.

la sposa

Un motivo per vederlo

Per la sorprendente regia capace di conferire alla staticità drammaturgica del testo teatrale un sensibile dinamismo mirato a far vibrare le dirompenti passioni dei protagonisti. Questa scelta stilistica unita alla straordinaria fotografia di Miguel Ángel Amoedo contribuisce a rendere perfettamente sullo schermo una delle riflessioni portanti della poetica lorchiana: gli uomini e le donne sono legate ad una sorta di ruralità ancestrale che li costringe a subire un destino inevitabile. In questo scenario La Sposa, lo Sposo, la Madre dello Sposo, il Padre della Sposa, Leonardo e la moglie di Leonardo con bambina, la Suocera, la Vicina sembrano figure mitologiche in quanto rappresentative di sentimenti universali raccontati nel loro trascinante impeto tragico. Archetipi di un’eterna e fatalista allegoria sulle conseguenze drammatiche dell’amore come forza istintiva e primordiale che trova senso e pace solo nell’affermazione della Morte.

la novia film 4.jpg

Scena da ricordare

Particolarmente interessanti risultano le scene realizzate in esterna, specie quelle in cui incombe la presenza di un deserto bianco simbolico e allegorico in grado di fungere da palcoscenico naturale per questo torrido e tormentato dramma andaluso. In questo modo viene conferita alle scene madri una dimensione realistica di ampio respiro perché non appare chiusa nelle pareti di un microcosmo teatrale. Non è un caso che uno dei grandi limiti delle opere teatrali adattate per il grande schermo sia proprio quella tendenza a fossilizzare la staticità della narrazione chiudendo gli spazi e rendendo claustrofobica ogni azione. In questa pellicola invece c’è una forte dilatazione dello spazio capace di trasformare questa tragedia teatrale in un dramma quotidiano, catturato nella sua autentica e devastante forza distruttrice.

la novia movie

Premi e Riconoscimenti

Ha vinto 4 Cinema Writers Circle Awards (miglior fotografia, miglior colonna sonora, miglior adattamento e miglior attrice non protagonista), 6 Feroz Awards (miglior film drammatico, miglior attrice, miglio trailer, miglior colonna sonora, miglior regia, miglior attrice non protagonista), 2 Goya Awards (miglior attrice non protagonista, miglior fotografia), 3 Spanish Actors Union (miglior attrice, miglior attrice non protagonista e miglior attrice in un ruolo minore)

Poster Movie Art

la novia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: